OBIETTIVI

Il corso si pone l’obiettivo di illustrare tutti i fattori che possono influenzare la sicurezza in Smart-Working, determinando un peggioramento dell’ambiente e delle condizioni di lavoro. Dal microclima sfavorevole ad una illuminazione inadeguata o eccessiva. Dai rischi derivanti dall’utilizzo di un software senza averne una adeguata preparazione fino ai più tradizionali rischi elettrici o da incendio.

L’obiettivo della formazione, in rispetto dell’Accordo Stato Regioni del 07/07/16 è fornire conoscenze e metodi ritenuti indispensabili per conoscere i rischi specifici del lavoratore in Smart-Working con un livello di  “rischio basso”.  Conoscere l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e il quadro normativo che disciplina la sicurezza e salute sul lavoro. La formazione vuole inoltre sviluppare capacità analitiche (individuazione dei rischi), comportamentali (percezione del rischio), fornire conoscenze generali sui concetti di danno, rischio, prevenzione, concetti e approfondimenti legislativi compresi gli organi di vigilanza in materia di sicurezza e salute sul lavoro.

DESTINATARI

Il target del corso è composto da lavoratori impiegati sia nel settore pubblico sia privato (art. 37 D.Lgs n. 81/2008), che hanno l’obbligo normativo di formazione/informazione sul tema della sicurezza, secondo quanto stabilito dall’Accordo Stato Regioni del 07/07/16.

DURATA

8 ore

(4 generale + 4 specifica)

CONTESTO NORMATIVO

Percorso di formazione Generale e Specifica ai sensi dell’art 37 comma 2 del Dlgs 81/08 e disciplinato nei contenuti dall’Accordo Stato Regioni in vigore dal 07/07/16  per tutti i lavoratori impiegati nel lavoro-agile. La formazione, secondo l’Accordo Stato Regioni consente, ai lavoratori di conoscere nel dettaglio i concetti di rischio, danno, prevenzione  e i relativi comportamenti da adottare al fine di tutelare la propria sicurezza e salute.

Si considerano lavoratori in Smart-Working a rischio basso i lavoratori di settori quali commercio, uffici e servizi, artigianato, turismo.

CONTENUTI

PARTE GENERALE

MODULO 1 – La sicurezza sul lavoro: prevenzione e protezione

  • Le novità e le caratteristiche generali
  • La valutazione dei rischi
  • Le misure generali di tutela, la formazione e la sorveglianza sanitaria
  • Il contratto di appalto e la documentazione tecnico-amministrativa  
  • La gestione delle emergenze

Test formativo

 

MODULO 2 – Gli attori coinvolti e i loro compiti

  • Il sistema istituzionale
  • Gli attori della sicurezza: soggetti obbligati
  • Gli attori della sicurezza: altri soggetti
  • Le sanzioni e le disposizioni in materia penale e civile

Test formativo

 

PARTE SPECIFICA

MODULO 3 – Il luogo di lavoro e la valutazione dei rischi

  • Il microclima sfavorevole
  • L’illuminazione inadeguata o eccessiva
  • Utilizzo del software

Test formativo

 

MODULO 4 – Rischi connessi al lavoro in smart working

  • La postazione di lavoro
  • La movimentazione manuale dei carichi
  • Lo svolgimento dell’attività lavorativa
  • Lo stress lavoro correlato – la normativa in vigore
  • Lo stress lavoro correlato – abitudini ed effetti dello stress
  • Solitudine e monotonia
  • Il rischio Incendio
  • I pericoli derivanti dal rischio incendio (Rischio Elettrico)

Test formativo

 

MODULO 5 – Fare Smart Working

  • Che cos’è lo Smart Working?
  • Oltre il concetto di Telelavoro
  • Smart Working e situazioni di emergenza
  • Un po’ di numeri
  • Le 3 B nello Smart Working
  • Benefici per le aziende
  • Benefici per i lavoratori
  • Il manifesto dello Smart Working

 

MODULO 6 – La legge sul lavoro agile

  • Introduzione
  • Aspetti essenziali della Legge
  • I rischi del lavoro agile
  • L’ambiente di lavoro
  • La postazione di lavoro
  • La Circolare INAIL

 

MODULO 7 – Sicurezza al Videoterminale in smart-working

  • Gli effetti sulla salute dei VDT
  • Posizionare il tavolo di lavoro
  • Regolare la sedia
  • Posizionare gli strumenti di lavoro: schermo, tastiera e documenti
  • Le pause
  • Buone pratiche per lavorare correttamente e avere una vita sana
  • 8 consigli per un lavoratore sedentario

 

TEST FINALE

REQUISITI TECNICI:

Acrobat Reader

I documenti PDF sono esportati per la versione 5 ma sono compatibili con le versione successive di Acrobat Reader rilasciate fino alla data di aggiornamento di questo file.

Browser

  • Internet Explorer 10
  • Internet Explorer 11
  • Mozilla Firefox
  • Google Chrome

JavaScript abilitato

Blocco popup disabilitato

Risoluzione video minima

I corsi sono ottimizzati per una visualizzazione a 1024×768 su pc e tablet da almeno 7 pollici.

Altoparlanti o cuffie (in caso di prodotti multimediali)

MODALITÀ DI TRACCIAMENTO DATI: SCORM 1.2

TECNOLOGIA DI SVILUPPO:

HTML5

CERTIFICAZIONE/ATTESTATO:

Attestato emesso da  Ente riconosciuto come “Soggetto Formatore” sulla base dell’Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016  (Allegato A – 2.l)

PRODOTTO DA:

Piazza Copernico

Contenuti a cura di:

Ing. Mauro Del Maestro

CODICE CORSO:

I0013_20_LAV8_SW