ELIGERE FUTURO

Una scuola per progettare il futuro delle Nuove Generazioni dopo l’emergenza sanitaria

Gli sport paralimpici integrati per educare le NEXT GEN alla resilienza antifragile nell’era post-pandemia

19.03.2021
16.00 – 17.30

Talk con i progettisti, i finanziatori, i dirigenti e gli atleti per la creazione di start-up educative negli incubatori scolastici così da coltivare i talenti delle nuove generazioni in termini di leadership etica e condivisa grazie al percorso educativo di resilienza antifragile con gli sport paralimpici integrati.

Il futuro post pandemia che si prospetta alle NEXT GEN è estremamente rischioso: crisi ambientali, sanitarie e diseguaglianze socioeconomiche sono il lascito che grava sui futuri cittadini del mondo.

Diviene perciò necessario coltivare i talenti della leadership etica e condivisa sin dai primi passi nella scuola, educando a governare l’incertezza per divenire resilienti e antifragili, soprattutto in vista del «new normal» post-pandemia.

È questo lo scopo del talk di presentazione di OLIMPYUS e della sua applicazione nella scuola: gli atleti paralimpici come modello di riferimento per educare le nuove generazioni ad affrontare le difficoltà, a superare i propri limiti, a guidare la propria squadra verso mete ambiziose, valorizzando le diversità.

IL TALK

Presentazione del progetto Olimpyus

Daniele Verdesca – Coordinatore del progetto

Il ruolo di Piazza Copernico e del Club dei Finanziatori

Oliviero Vittori – CEO Piazza Copernico

Educazione alla resilienza antifragile delle Next Gen

Claudio del Conte – Psicologo

Le Istituzioni Scolastiche come incubatori di start-up educative

Partrizia Carra – Dirigente scolastica

I campioni paralimpici come modello educativo

Monica Priore – Nuotatrice

Gli sport paralimpici integrati: l’esempio del Baskin

Associazione “Il Filo dalla Torre”