Case study – Visual Storytelling

L'argomento di studio del corso e-learning viene sviscerato attraverso la costruzione di una mini storia, ambientata in un contesto il più possibile vicino a quello dell'utente, che permette di contestualizzare gli argomenti trattati.

 

La grafica e i dialoghi puntano a fornire all’utente una versione verosimile dei processi oltre che dell’ambientazione, con lo scopo di rinforzare e facilitare il processo di apprendimentoe di retention delle informazioni.

Il Visual Storytelling, che è un processo di costruzione e organizzazione della “narrazione di un racconto” che fa uso di immagini come mezzo espressivo, enfatizza le potenzialità della struttura narrativa privilegiando le immagini alle parole, creando curiosità, empatia e condivisione.

 

La narrazione visiva facilita il ricordo, perché le immagini si imprimono nella memoria con più velocità e facilità rispetto alle parole o ai testi scritti, e permette un significativo processo d'identificazione.

 

Diversi studi sulle neuroscienze, confermano l’importanza della modalità narrativa – storytelling – nel processo di apprendimento. L’utente trova contenuti “al suo passo”, fa connessioni tra risorse, si sente “immerso” in una realtà.

 

Le storie rappresentate possono essere interattive (ovvero chiedere all’utente di intervenire incidendo sull’esito degli avvenimenti), come negli “interactive graphic novel”.

Esempi

formazione e-learning

Contattaci per maggiori informazioni

Il tuo messaggio

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina informativa privacy.

Case study – Visual Storytelling 2018-04-03T15:11:35+02:00 Piazza Copernico