+39 06 835 212 31

Via Francesco Gentile 135 – RM

Seguici su:

 

 

 

 

Il futuro è entrato nelle nostre case. Il tempo si è dilatato, ha acquisito una nuova velocità propria, e non è possibile distinguere presente o futuro in maniera così netta come prima. Molte cose prima solo pensabili sono diventate di uso comune, con una velocità impressionante, e molto ci si deve aspettare, con la stessa velocità, nel futuro prossimo.

Se analizziamo le direzioni e le tendenze dell’e-learning per il 2019 possiamo intuire facilmente come aumenterà progressivamente nel tempo l’apprendimento richiesto alle persone, sia in senso qualitativo che quantitativo, per confrontarci con una realtà via via più complessa, ma anche sempre più vicina alla nostra vita quotidiana.

L’apprendimento non è più una possibilità ma una necessità.

Già oggi la formazione è continua e non ha termine. È fondamentale per le persone avere la flessibilità di apprendere sempre, ovunque e sul dispositivo di loro preferenza e di maggiore familiarità. Il mondo tecnologico cresce con rapidità, e questo impone alle persone una analoga crescita per fare in modo di allineare le nostre comprensioni del mondo stesso che viviamo e le azioni che esso ci richiede.

Sviluppo costante dell’Intelligenza Artificiale.

“In molti modi”, dice Ryan Tracey, “il futuro è già qui.” Molti sono i robot utilizzati nel settore sanitario dove conducono colloqui approfonditi con i pazienti sui dettagli del loro stato di salute e possono ricostruire anamnesi adeguate e offrire indicazioni su ciò che si deve intraprendere. Altri sono in grado di chiamare un taxi, trovare un albergo e fare il check-in per un volo. Le automobili sono in grado di condurci dovunque senza che vi sia un uomo alla guida, e con risultati che risultano migliori e più sicuri della guida umana. Il mondo attuale e il futuro prossimo, già mescolati tra loro, saranno un mondo di oggetti in dialogo continuo con le persone, in continua connessione, con la disponibilità diretta di informazioni, e gli stessi oggetti a nostra disposizione saranno capaci di compiere azioni prima riservate alle persone, rendendo la vita e l’apprendimento sempre più agevoli.

L’utilizzazione di video, immagini, audio nella strumentazione didattica.

L’e-learning non ha avuto difficoltà di fare proprio questo strumento nella sua metodologia, dal momento che essa permette la costruzione di un materiale didattico di grande impatto, di grande ricchezza e perfettamente adeguato a un pubblico ormai addicted alla video-comunicazione.

Molti sono gli esperti che evidenziano l’importanza del passaggio dall’eLearning didattico classico all’uso di video interattivi, e sottolineano l’efficacia di un prodotto didattico visivo.

Nessuna meraviglia dunque nel vedere come questo sistema comunicativo, nella sua ricchezza, sia  divenuto parte sempre più importante nella comunicazione e nelle tecniche di insegnamento e di apprendimento.

Realtà Aumentata e Realtà Virtuale.

Sono queste le parole d’ordine centrali dell’e-learning dei nostri giorni, e possono condurre il discente in un’esperienza di apprendimento tangibile e realistica e di efficacia straordinaria. Attraverso questi strumenti è possibile simulare ambienti complessi e valutare con attenzione le condizioni di fenomeni prevedibili prima che essi accadano nella realtà. Ad esempio è possibile con questi strumenti simulare l’ambiente di una casa reale e valutare in modo preventivo tutti gli effetti che potrebbero produrre un’alluvione, un incendio, o un terremoto.

Il mondo va veloce, e obbliga anche l’e-learning a crescere velocemente in questo 2019

Entra nel Team

Per mantenere elevato il livello di qualità del nostro lavoro, ricerchiamo costantemente professionisti di esperienza.