OBIETTIVI

Il Marketing 4.0 introduce un nuovo processo di avvicinamento al prodotto e di condivisione da parte del Cliente: il cosiddetto modello delle 5 A. La modalità più efficace per “misurare” l’efficacia di una campagna commerciale è quella di calcolare il “tasso di conversione” da una fase a quella successiva.

Fatta questa necessaria premessa, il corso si prefigge l’obiettivo di individuare quattro modelli principali di Customer Journey, rappresentati anche graficamente, ai quali ne verrà aggiunto un quinto “ideale”.

La didattica si sviluppa con un percorso ricco di esempi e di “casi” tratti da diversi settori merceologici.

DURATA

1 ora

CONTENUTI

Modulo 1 – Le metriche del Marketing 4.0

  • Dal prodotto all’esperienza
  • Il Customer Jurney: le 5 A
  • Aumentare la produttività… … con qualche rischio
  • Le metriche
  • Attrattiva e curiosità
  • Impegno e affinità
  • LEARNING STOP

 

Modulo 2 – Incrementare l’attrattiva

  • I modelli
  • Incremento dell’attrattiva
  • Le aziende dal volto umano
  • Comunicare valori ed esperienze
  • Innovazione e personalizzazione
  • LEARNING STOP

 

Modulo 3 – Il modello a pomello

Tipico dei beni a largo consumo, questo modello riguarda beni che di solito non costano molto, e quindi permettono ai clienti acquisti d’impeto senza troppi confronti.

Di conseguenza, il Cliente in questo caso si concentra su prezzo e disponibilità immediata. La fedeltà è piuttosto bassa.

  • Caratteristiche del pomello
  • Guerre tra marchi
  • Aumentare l’affinità
  • Customer engagement
  • Gamification
  • LEARNING STOP

 

Modulo 4 – Il modello della tromba

Tipico del lusso, questo modello è caratterizzato da un elevato livello di affinità.  Il paradosso di questi prodotti è che molti li consigliano, ma pochi se li possono permettere.

  • Caratteristiche
  • Promuovere l’impegno
  • Omnicanalità
  • LEARNING STOP

 

Modulo 5 – Il modello dell’imbuto

Tipico dei beni durevoli e dei servizi, è il modello in cui tutte le fasi della vendita vengono toccate dal cliente e in cui l’esperienza è particolarmente importante.

  • Caratteristiche
  • Aumentare impegno e affinità
  • La Customer experience nelle Assicurazioni
  • LEARNING STOP

 

Modulo 6 – Il modello del pesce

Tipico dei contesti B2B, questo modello è caratterizzato dall’alto livello di curiosità e di richieste. D’altronde, spesso le aziende fanno molte ricerche prima di scegliere un fornitore.

  • Caratteristiche
  • Ottimizzare la curiosità
  • LEARNING STOP

 

Modulo 7 – Conclusioni

Il modello ideale del papillon.  In quanto ideale, è un modello che difficilmente si realizza, ma che può essere preso a spunto per migliorare i passaggi del customer journey.

  • Un modello ideale: il papillon
  • Conclusione

 

TEST FINALE

REQUISITI TECNICI:

Acrobat Reader

I documenti PDF sono esportati per la versione 5 ma sono compatibili con le versione successive di Acrobat Reader rilasciate fino alla data di aggiornamento di questo file.

Browser

  • Internet Explorer 10
  • Internet Explorer 11
  • Mozilla Firefox
  • Google Chrome

JavaScript abilitato

Blocco popup disabilitato

Risoluzione video minima

I corsi sono ottimizzati per una visualizzazione a 1024×768 su pc e tablet da almeno 7 pollici.

Altoparlanti o cuffie (in caso di prodotti multimediali)

MODALITÀ DI TRACCIAMENTO DATI: SCORM 1.2

TECNOLOGIA DI SVILUPPO:

HTML5

Certificazione/Attestato:

Report finali e Attestato di fruizione conformi alle disposizioni del Regolamento IVASS.

PRODOTTO DA:

Piazza Copernico

Contenuti a cura di: LYVE

CODICE CORSO:

0001-20-03