INTEGRAZIONE PORTALI

Progettazione, sviluppo e manutenzione di portali pubblici finalizzati alla comunicazione e all’interazione, e destinati ad uno specifico target.

Il portale web rappresenta uno spazio di comunicazione e promozione:

  • – di informazioni
  • – di servizi
  • – di corsi e iniziative
  • – di calendari di eventi

e fornisce l’accesso a servizi soggetti a registrazione.

Oltre a rendere disponibile agli iscritti materiale commerciale, aggiornamenti e comunicazioni, il portale può offrire anche corsi di formazione,  integrando le funzionalità della piattaforma LMS, come ad esempio i processi di iscrizione ai corsi disponibili in catalogo, l’accesso agli strumenti di confronto e condivisione sociale nella comunità professionale di riferimento, l’accesso a una knowledge base specializzata.

Attraverso la cura della comunicazione testuale e visiva,  nonché delle dinamiche di interazione, i portali vengono sempre realizzati in coerenza con la brand identity della committenza.

COMMUNITY PROFESSIONALI

Predisposizione di appositi strumenti di gestione delle community professionali, sia all’interno di portali web pubblici sia  all’interno della piattaforma LMS.

In accordo con le caratteristiche del progetto e degli utilizzatori viene definita la più opportuna configurazione di:

– profilazione degli utenti presenti nel sistema community,

– strumenti di condivisione della conoscenza (post, articoli, news, blog, library, survey, testimonianze, video, product page, ecc.),

– strumenti di interazione (like, condivisioni, incorporazioni, votazione, commenti, ecc.),

– sistemi di aggregazione (amicizie, gruppi, cerchie, ecc.),

– sistema di regole di moderazione,

– sistemi di engagement e di notifica,

– sistemi di reporting.

ESEMPI DI PROGETTI

Portale dedicato ad agglomerati commerciali

All’interno di un agglomerato commerciale convivono diverse imprese (negozi e service) e persone, che condividono non solo gli spazi ma contribuiscono congiuntamente al successo del Centro.
Pur non connessi da un punto di vista aziendale, i diversi player sono l’interfaccia quotidiana con la popolazione di frequentatori/clienti. L’esperienza dell’utente è di fatto legata non solo alle variabili di tipo hard di prodotto (il pricing, l’esposizione, la comunicazione), ma è anche fortemente connessa alla leva soft delle risorse umane. L’agglomerato commerciale è il luogo di lavoro comune di persone che, seppure dipendenti di imprese diverse e dunque con processi formativi eterogenei, rappresentano una variabile di successo dell’intero punto retail. Per questa ragione la valorizzazione di un’identità comune, la formazione su livelli omogenei di customer care rappresenta un’opportunità concreta di valorizzazione del Centro.

Obiettivo: uniformare la gestione del cliente in tutti gli store, attraverso:

GAMIFICATION

Formazione digitale ludica

Attraverso il gioco formativo si attiva la partecipazione di ciascun lavoratore nell’ottica di migliorare la propria attività professionale, ma anche di valorizzare il proprio negozio. I livelli di gioco successivi prevedono la valorizzazione del confronto con lavoratori di altri store per uniformare ed innalzare qualitativamente la gestione del cliente. La competition si conclude sempre con un evento finale comprensivo di premiazioni.

PORTALE FORMAZIONE

FORMAZIONE ONLINE OBBLIGATORIA CERTIFICATA

Piattaforma e-learning (LMS) accessibile a tutti i dipendenti dell’agglomerato commerciale in modo libero e continuativo, fruibile da pc o da mobile. All’interno della piattaforma sarà presente un Catalogo di Corsi online rapidi ed agevoli, e “pillole formative” (micro learning), organizzati tendenzialmente su tre macro-tematiche:
– Vendita, gestione del cliente, customer satisfaction;
– Corsi trasversali (lingue, informatica, soft skills);
– Sostenibilità (ambientale, sociale, economica).

COMMUNITY

SOCIAL NETWORKING DEI DIPENDENTI

Sono presenti contributi video, documenti, foto, ecc., finalizzati alla spiegazione e documentazione della realtà operativa, e suggerimenti per affrontare efficacemente le situazioni quotidiane.
In questo spazio sono censite: testimonianze, spiegazioni teoriche, aneddoti positivi o negativi, riflessioni, casi e autocasi, ecc.
Il materiale prodotto costituirà un importante bacino di ricerca di informazioni per tutti i lavoratori e di condivisione di esperienze. Tale materiale potrà essere utilizzato per confrontarsi ed acquisire rapide soluzioni a problemi concreti (rapid learning).

Con la piattaforma condivisa, accessibile anche da mobile, i partecipanti possono:

Registrare e gestire il proprio profilo

Controllare il proprio punteggio e le classifiche

Partecipare al programma di Gamification

Fruire dei corsi obbligatori

Fruire delle pillole formative ad hoc

Condividere esperienze partecipando alla community

Portale dedicato a canali di vendita e reti distributive

Il portale fornisce contenuti formativi esclusivi mirati allo sviluppo personale e professionale, con l’obiettivo di valorizzare la formazione come “acceleratore delle performance”.
Tutti i contenuti, multimediali e non, vengono offerti alla community in modalità open e possono essere visualizzati, valutati e commentati aprendo dei thread di discussione, confronto e crescita.
La fruizione delle attività formative fornisce ai partecipanti dei bonus aggiuntivi, veri e propri moltiplicatori/acceleratori del punteggio maturato con le attività professionali di vendita.
Oltre alla visualizzazione immediata in home page del proprio punteggio e della propria posizione in classifica, è possibile consultare la classifica completa. Nella classifica viene evidenziata la posizione, la composizione del punteggio finale e il trend del singolo partecipante rispetto a una precedente classifica. Cliccando sul proprio punteggio complessivo, si accede ad una scheda di dettaglio che chiarisce tutte le componenti che hanno contribuito alla formazione del punteggio finale. In un’area della community sono presenti contributi originali elaborati dalla redazione, finalizzati allo sviluppo delle competenze professionali richieste dal committente. L’analisi delle interazioni della community contribuisce ad indirizzare la selezione dei successivi contributi editoriali. All’interno di ogni singolo contributo possono essere presenti dei rimandi a contributi di approfondimento in altri formati (es. Video).