+39 06 835 212 31

Via Francesco Gentile 135 – RM

EnglishItalian

Seguici su:

 

 

 

 

Smart Working e rispetto delle norme di tutela della salute e della Sicurezza sul Lavoro

Ci siamo ormai abituati a lavorare da casa, e con le dovute eccezioni la cosa non ci dispiace.

Ancor di più questa modalità sembra piacere alle aziende, agli enti pubblici, alle PMI, che pregustano i risparmi che potrebbero derivare dall’adozione del lavoro agile in misura massiccia e a tempo indeterminato.

Ma la diffusione del lavoro agile, in un periodo normale, non è così facile come sembra.

Le attività in Smart Working devono essere programmate, organizzate e monitorate, con la piena consapevolezza di tutti i rischi correlati a questa modalità lavorativa, dall’uso di attrezzature inappropriate alle caratteristiche dell’ambiente domestico in cui si dovrebbe lavorare.

In realtà già da alcuni anni esistono delle linee guida precise sull’argomento, primo fra tutti il documento ufficiale dell’Inail “Informativa sulla salute e sicurezza nel lavoro agile ai sensi dell’art. 22, comma 1, L. 81/2017”, che chiarisce sia la normativa da applicare in materia di Sicurezza sul Lavoro, sia i comportamenti di prevenzione che vengono richiesti al lavoratore in Smart Working, sia le indicazioni per le attività lavorative svolte in ambienti indoor privati o in ambienti outdoor.

Inail, “ Informativa sulla salute e sicurezza nel lavoro agile ai sensi dell’art. 22, comma 1, L. 81/2017

Il fondamento dell’articolo 22 (Legge 81/2017) è che:

  • Il datore di lavoro deve garantire la salute e la sicurezza del lavoratore, che svolge la prestazione in modalità di lavoro agile, informandolo sui rischi generali e i rischi specifici connessi a questa particolare modalità di esecuzione del rapporto di lavoro;
  • Ma anche il lavoratore è obbligato a cooperare all’attuazione delle misure di prevenzione predisposte dal datore di lavoro per fronteggiare i rischi connessi all’esecuzione della prestazione all’esterno dei locali aziendali.

Per aiutare tanto i datori di lavoro, quanto gli Smart Worker,  Piazza Copernico mette a disposizione nel proprio catalogo online una triade di Corsi online sull’argomento, che coprono le diverse esigenze di formazione sia di coloro che devono obbligatoriamente espletare i propri obblighi formativi in tema di Sicurezza sul Lavoro, sia dei lavoratori che vogliono avere consapevolezza delle accortezze richieste a coloro che lavorano fuori dai locali aziendali.

COLLANA SICUREZZA SUL LAVORO

IL LAVORATORE IN SMART WORKING (FORMAZIONE GENERALE + SPECIFICA) – RISCHIO BASSO

8 ore ONLINE

IL LAVORATORE IN SMART WORKING (FORMAZIONE SPECIFICA) – RISCHIO BASSO

4 ORE ONLINE

SMART WORKING. QUANDO IL LAVORO SI FA AGILE

1 ORA ONLINE
CORSO VALEVOLE ANCHE PER L’AGGIORNAMENTO IVASS (30 ORE)

Entra nel Team

Per mantenere elevato il livello di qualità del nostro lavoro, ricerchiamo costantemente professionisti di esperienza.